Milano è una città dai molti talenti, e da loro avrai i migliori consigli per scoprirla.


Abbiamo tutti quell’amico speciale a cui ci rivolgiamo per scoprire qualche nuovo posticino in città, oppure per organizzare all’ultimo minuto quel viaggio estivo, giusto 15 minuti prima che parta il volo. Ed è grazie a quell’amico che abbiamo deciso di aggiungere un po’ di noise ad Uncovered, cercando di svoltarti la serata quando non saprai dove portare la tua nuova cotta a cena. O quando mammà passa in città a salutare, ma non ti va di farla stare in casa per un caffè. Diamo quindi il benvenuto a Compass, la nostra raccolta di tips and tricks per sopravvivere alle vostre città preferite. Selected by locals only.

Non vi sorprenderà quindi vedere che sia la nostra città ad essere svelata per prima. Ma attenzione, Milano è una signora riservata, che non si lascia avvicinare facilmente, senza le giuste dritte. Ci metteresti troppo tempo ad entrarci in sintonia. Abbiamo quindi preso il telefono e chiesto a tre local veri, duri e puri, quali siano i loro posti preferiti in città.

Ci vediamo a Milano, amici 👋🏻


Federico Giuliani – Graphic Designer

Anni 30, Varesotto di nascita, Milanese di adozione, un’irresistibile passione per i fumetti. Federico è un graphic e product designer, con collaborazioni nel panorama del fashion e del rap italiano, ha lavorato con big players come Nike, Adidas e molti altri.

O.ma.ca.sè, cucina giapponese.
Il ristorante O.Ma.Ca.Sé si trova in zona Navigli, a Milano, cucina tipicamente giapponese, con tante specialità a base di sushi. Piatto preferito Barachirashi. Mascotte del locale il piccolo marimo nel barattolo di vetro al fianco dello chef.

Da Giordano il bolognese, cucina emiliana.
Il ristorante Da Giordano Il Bolognese è situato in Corso Genova, nel cuore di Milano, a pochi passi dai Navigli. Per me è sinonimo di casa, mi fermo sempre quando voglio mangiare qualcosa di semplice e ben fatto.

SuperGulp Navigli, fumetteria.
Fumetteria storica di Milano, è sempre una garanzia puoi trovarci tutto quello che cerchi inerente al mondo dei fumetti e non solo. È sempre un piacere passarci del tempo anche solo per curiosare.

Pinch, Spirits & Kitchen.
Bar con ambientazione stile anni ’30-’40, ma con dei tocchi di modernità che lo rendono accogliente e affascinante, super consigliati i loro drink che cambiano mensilmente con un menù dedicato realizzato in collaborazione con diversi illustratori.
P.S Super sono le carte illustrate da collezione in omaggio con il drink del loro menù.

Instagram: @f_giul

Wood'd City Tips Milan: Chiara Apperti

Chiara Apperti  – Freelance Designer and editor

Chiara è la nostra personalissima guru su tutto ciò che riguarda viaggi, ristoranti e nuovi posti da scoprire. Freelance designer da una vita, è partner ed editor di Modalità Demodè, il blog nella tab dei preferiti di ogni Milanese doc.

Bar Basso
Per me, veterana di Milano Nord, il Bar Basso  è un punto di riferimento da sempre. Uno dei bar più storici e immutati della città, famoso per l’ invenzione del Negroni Sbagliato (nato appunto da un errore), e, più recentemente, noto per essere diventato il ritrovo notturno durante la Design Week.

Six Gallery
Da settembre 2017 Milano ha un nuovo gioiello nascosto in una stradina laterale da imboccare per sfuggire alla confusione della zona ticinese. Una Galleria di design, un bistrot e uno spazio dedicato ai fiori si affacciano su un cortile dove è sempre piacevole ritornare.

Villa Necchi
Uno dei primi luoghi che ho visitato a Milano, e da allora uno dei miei luoghi preferiti, da mostrare a tutti gli amici in visita in città. Casa da sogno con giardino dove è piacevole fermarsi a leggere o prendere un caffè al bar aperto al pubblico.

Triennale di Milano
Che sia per visitare una mostra, per un concerto o un Djset, per comprare un libro o lavorare in giardino, che sia per un pranzo in terrazza con vista su tutta la città … la Triennale per me vince il premio del museo più bello di Milano.

Ratanà.
Dove prima c’erano giardini e case basse ora sorge il nuovo quartiere dei grattacieli di Milano, Porta Nuova. Ma una casetta graziosa è rimasta immutata, e ospita ora come allora l’ottimo ristorante di cucina milanese Ratanà. Ci torno appena posso, per pranzo, cena o aperitivo.

Cafezal
Finalmente a Milano un luogo dove prendere un caffè  facendosi guidare all’interno della sua cultura, della sua storia e dei suoi sapori. Ottimo per un caffè veloce, o, avendo tempo, per scoprire il mondo degli specialty coffee. Interior design super!

Instagram: chi_aria

Simone Bonanni – Product Designer

Abbiamo giá incontrato Simone qualche mese fa, ricordate? Designer di professione e freestyle rapper notturno per passione, vive a Milano da dieci anni. È considerato uno dei golden boys del design italiano, con collaborazioni aperte da Marcel Wanders a Moooi e MDF Italia.

Mom cafè.
Tra i locali serali è in assoluto il mio preferito. Non è un fattore di architettura, arredamento o qualità dei cocktail (a dir il vero ottima!), bensì di atmosfera rilassata e vibrazioni positive. Un must il mercoledì sera e nel week-end.

Six Gallery.
Appartato, protetto e romantico. E’ un mix tra una galleria-studio, bistrot e ristorante. Vi è anche un piccolo fioraio. E’ il luogo perfetto per un’intima cena tête-à-tête, un calmo aperitivo o un momento di relax lontano dallo stress della città.

Fondazione Prada.
Oramai punto di riferimento per l’arte in città, Fondazione Prada è un complesso architettonico assolutamente unico e affascinante. La Torre, di recente costruzione rispetto al resto del complesso, presenta una fanstastica selezione di opere d’arte ed una terrazza con vista su Milano dove è possibile sorseggiare un aperitivo o cenare.

Instagram: @simonebonannistudio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *